Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Pesca spinning alla spigola a FOCE SELE (REPORT)

Oggi riceviamo e pubblichiamo un report di pesca, inviatoci da un utente del forum di planetspin.

Il nostro amico OMARMEYNOLT il suo nickname, è un giovane pescatore che condivide con noi le sue emozioni trascorrendo una giornata in pesca alla foce del fiume Sele, in provincia di Salerno. Ecco cosa ci scrive:

Ed eccomi qua, come anticipato in un altro thread a rendervi partecipi della mia ultima cattura a spinning, maggiormente degna di nota rispetto ad una riccioletta e un alletterato usciti un mesetto e mezzo fa di cui ho preferito non reportare.

Cominciamo con i dati di base, vecchia scuola surfcasting, che mi piace sempre esporre in maniera chiara e precisa per far si che tutti possano comprendere la mia strategia di pesca.

Spot: Foce del fiume Sele, Salerno
Esposizione spot: sud ovest
Ora: dalle 5 del mattino alle 17.00 del pome
Sabbia: granulometria medio-fine, quindi spiaggia medio profonda
Luna: piena durante la notte tra la domenica e il lunedi
Venti: scaduta di libeccio, circa 4 nodi che permette di creare una bella onda lunga con molta schiuma prima di giungere sul gradino di risacca e infrangersi
Canna: G loomis gl2 843 s2 sr
Mulo: rarenium 4000 armato di power pro 0.15 e terminale seaguar ace 0.37

Decidiamo io ed altri miei 5 compari di pesca di organizzare per domenica 7 Dicembre una mezza giornata a paf e per il lunedi 8, giorno dell'Immacolata la giornata intera alla foce del Sele per tentare la big cattura... dunque aggiudicata anche se la giornata verrà preceduta dal solito scazzo perchè uno dei 5 membri viene meno il giovedi e l altro ci appende la domenica sera alle 21.30 dicendoci che non ha trovato l'esca : Andry : (avrebbe pescato a surf)... io e chi rimaniamo quindi del gruppo scopriremo solo a sera, poi, che chi non è voluto venire con noi sarà andato a pesca in un altro spot (molto meno redditizio tra l'altro) per ritirarsi a casa con un bel CAPPOTTO DOPPIO STRATO.

Partiamo alle 4 del mattino e dopo un ora esatta siamo in pesca... ci appartiamo ad una trentina di metri dalla foce con bagagli vari compresa la tenda che monteremo nell'immediato prima di infilarci i rispettivi waders e tuffarci in acqua a spinnare...
Tempo mezz'ora che un signore alla nostra sinistra a pochi metri incappa subito in una regina che una volta spiaggiata risulterà essere di circa 2kili e mezzo... bene, la giornata promette grandi cose penso io, ed i miei compari di pesca si esprimono poi pensandola alla mia stessa maniera. Piu carichi che mai, come se l'avessimo presa noi quella regina non ci perdiamo d'anima e riprendiamo a spinnare prediligendo minnow piccoli ai siliconici che invece TUTTI stavano usando.

Passa altro tempo e finalmente comincia l'alba, il sole sorge ed ecco che dall'altra parte della Foce, alla sinistra della stessa, un signore fa strike e da lontano la reginella sembra davvero caruccia, ad occhio e croce l'ho stimata sullo stesso peso della precedente... e nemmeno il tempo di riportare gli occhi avanti a me per spinnare che ecco un altro tipo nei nostri dintorni fare strike... e sono 3 regine prese in circa 2 ore
Se prima eravamo carichi ora cominciamo seriamente a demoralizzarci... sbagliamo qualcosa oppure sono loro che hanno cul@?

Da qui in avanti la giornata scorrerà abbastanza noiosa perchè gran parte degli spinner vanno via e rimangono solo un gruppo composto dal padre e i 3 figli che pescano con i yak... io ed i miei compari nel frattempo ci sediamo sotto l'ombrellone/tenda a mangiarci un panino mattutino dopo aver montato 3 canne a surfcasting e ragioniamo sul fatto che la pesca coi yak è una quasi totale perdita di tempo... stancante è dir poco e per di più quale pesce è cosi idiota da farsi rinchiudere in una rete da un pescatore che dista mezzo metro da lui?... nemmeno a dirlo che veniamo smentiti nell'immediato... MUGGINONE DI CIRCA 5 KILI

Continuiamo a mangiarci il nostro panino riposandoci e prendendoci una salutare pausa dallo spinnare... nel frattempo le nostre canne da surf rimangono immobili e davanti a noi le catture coi yak si susseguono ancora andando a prendere un casino di spigolette piccole da rilascio ma anche famiglie intere di muggini in accoppiamento del tipo che in un colpo solo ne escono 3 da circa 3 kili l'uno 

Basta... non riesco a credere ai miei occhi e ancor piu demoralizzato di prima decido di schiacciare un sonnellino perche in contemporanea comincio ad accusare anche forte stanchezza causa sopratutto la giornata precedente sempre passata a pesca e le poche ore di sonno fatte tra l'una e l'altra battuta.

Mi riposo sotto la tenda un oretta e dopo ritorno pimpante... decido di s montare la mia canna da surf ed in concordanza coi compari di pesca spostiamo tenda e bagagli praticamente affianco alla foce con l'accordo di spinnare soltanto fino al tramonto e poi via... dunque cosi sarà anche se appena riprendo la canna in mano tempo qualche lancio spacco sul nodo tra treccia e SL e perdo un popper della rapture... poco male, l'ho pagato 6€ e decido di rifare il nodo, lo provo tirandolo e sembra tenere bene (sono solito tagliare e rifare il nodo shokleader prima di ogni mia nuova battuta di pesca) anche se appena monto un nuovo artificiale, cioè un patchinko da 25gr con colorazione golden shiner faccio qualche lancio e perdo pure questo... basta, guardo Peppe uno dei miei amici di pesca e dico "ora smonto, questa è veramente sfortuna..." ero particolarmente affezsionato a quel plastichetto perche oltre che essere introvabile dalle mie parti mi piaceva anche particolarmente il nuoto... mi fermo qualche minuto seduto sulla mia panchetta e dopo un po mi rincuoro, decido per l'ennesima volta di fare il SL e stavolta cambio impostazione di pesca dopo aver osservato attentamente il mare...
La bassa marea ha preso il sopravvento e davanti la foce l'acqua è scesa di molto, tant'è che si vede chiaramente una secca spuntare fuori dall'acqua e alla sinistra della stessa infrangere un'onda parallela alla parte sinistra della foce sempre sullo stesso punto che produce poca schiuma... un canalone... può essere quella la carta vincente e le battute di surf me l'hanno sempre dimostrato...
fatto il nodo quindi mi alzo e mi avvio coi miei waders verso la secca... l'acqua mi arriva quasi dove arriva il waders ma riesco a giungere sulla secca circandata dall'acqua... questo è ciò che ho davanti a me

Mi sono portato dietro 2 fette di salame da 30gr e diversi colorazioni e misure di raglou più due civelix da 8gr, uno bianco e uno glitterato/argentato e dei jerky j della castaic armati di testina piombata... insomma ne ho di tutti i gusti e sapori...

Monto prima un jerky con testina da 10gr e sparo all'estremità opposta di dove muore il canalone, in pratica dove nasce... ma tempo qualche lancio che capisco che non sono in pesca... scarto a priori l'idea di montare un civelix, sarebbe stata la stessa cosa con 8gr di piombo in testa quindi opto per un raglou da 8cm bianco a dorso azzurrino collegato tramite slipring e moschettone ad una delle due fette di salame che mi ero portato dietro... ora reggo la corrente e sono in pesca anche se l'idea di avere in pesca un 8cm in mezzo ad un canalone infuriato mi attizza poco, una decina di lanci effettuati e cambio di nuovo... monto un raglou da 12 cm a testa rossa ed il tipo di recupero è piuttosto semplice: recupero lento e lineare tenendo la canna medio alta con la vetta verso le onde e non tenuta lateralmente, ogni 3/4 giri di mulinello davo una jerkatina secca ma delicata per far alzare la fetta di salame dal fondo e creare quindi una sorta di saltelli all'esca (qualcosa che ricorda vagamente il recupero degli egi)... primo lancio... secondo lancio... terzo lancio e SBAAAAMM... era li che mi aspettava sull'onda... bel combattimento durato qualche minuto in cui me la sono giocata per bene di frizione, senza pompare troppo ma lasciandola sfogare come meglio voleva mantenendola sulla tensione del trecciato... da li a poco poi avremo smontato per ritornare a casa... alla pesa risulterà essere un kilo : Thumbup : : Thumbup : : Thumbup :

NB: complessivamente durante le 12 ore trascorse a pesca sono uscite 4 spigole tra cui la mia che risulterà essere la piu piccola delle 4. Due serra presi entrambi al tramonto su popper da dei tizi abitudinari del luogo e 8 cefali nei jak tra cui uno di quasi 5 kili. E chi del mio gruppo ha paccato all'ultimo minuto sta ancora rosicando... ciaooooooooooo

Rate this item
(1 Vote)
Last modified on Mercoledì, 17 Gennaio 2018 09:20

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Latest Tweets

From Google
Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, hardbait?: https://t.co/iZSRuIDlx7 tramite @YouTube
From Google
La pesca con le esche siliconiche: https://t.co/BOc9EXDojs tramite @YouTube
From Google
Re: ciao tutti https://t.co/UGP19K41qO
Follow Planetspin.it on Twitter

Post Gallery

RAPALA RIP STOP, una coda che si fa notare

La pasturazione nella pesca a spinning in mare

Come riconoscere una buona esca artificiale rigida, una hardbait?

PESCA SPINNING MARE, il MANUALE, la GUIDA, il LIBRO

DUO Realis Spin

LIBRO Le esche siliconiche, spinning in mare e acqua dolce

Swimbait, la scienza & le esche artificiali

Spinning alla Spigola: amore, odio e… fortuna

MANUALE Le esche siliconiche, spinning in mare e acqua dolce